Iniziate le selezioni per ARCIPELAGO 2017

Fino al 10 novembre per iscriversi alle pre-selezioni della 2.4a edizione
  1. HOME
  2. »
  3. In primo piano
  4. »
  5. Iniziate le selezioni per...
Iniziate le selezioni per ARCIPELAGO 2017

Iniziate le selezioni per ARCIPELAGO 2017

Dopo un anno d’interruzione (nel 2016 la manifestazione non si è svolta per la scarsità dei finanziamenti), riprende [A]RCIPELAGO | Festival Internazionale di Cortometraggi e Nuove Immagini. Sono infatti appena iniziate le selezioni per i cortometraggi e le Web Series che affronteranno le competizioni previste dal programma del 2.4° appuntamento con il Festival, in cartellone al Teatro Palladium di Roma dal 4 al 10 dicembre.

Realizzata come sempre da Stefano Martina, Fabio Bo, Giuliana La Volpe e Alberto M. Castagna, con la collaborazione di Massimiliano Nardulli, Alessandro Tiberio e Ilaria Ravarino, [A]RCIPELAGO è la manifestazione che ha fatto della ricerca di talenti e linguaggi visivi originali la sua principale vocazione, ampliando col tempo il proprio perimetro d’intervento dai cortometraggi al digitale, dai corti online alle Web Series, fino ai videogame e alla Realtà Virtuale, e conservando comunque uno spazio informativo anche per i lungometraggi indipendenti, sia italiani che internazionali, spesso in anteprima.

Numerosi e imperdibili gli omaggi, le retrospettive e gli eventi speciali che si affiancheranno, nel programma del Festival, al concorso internazionale cortometraggi The Short Planet (la cui selezione è solo su invito diretto del Festival) e alle altre sezioni competitive, per le quali è prevista invece la possibilità di iscriversi (come sempre, gratuitamente) fino al prossimo 10 novembre:

 

  • WORLD WIDE SERIES – Concorso Internazionale Web Series. Alla più giovane delle sezioni competitive del Festival avranno modo di partecipare serie Web di qualsiasi provenienza geografica e genere, con un minimo di tre episodi già pubblicati online. Sarà lo stesso pubblico del Web ad assegnare il titolo di  vincitrice alla serie più votata sul sito del Festival www.arcipelagofilmfestival.org, nell’arco di due mesi.

 

  • CON/CORTO – Concorso nazionale cortometraggi. Alla sezione storicamente più seguita del Festival, possono partecipare lavori di produzione recente, non necessariamente inediti, fino a 30 minuti di durata, sia di fiction che documentari, d’animazione, sperimentali o videoclip. Oltre ai tradizionali premi in mezzi tecnici e servizi utili alla realizzazione di un nuovo cortometraggio, per la prima volta verrà assegnato quest’anno – grazie alla SIAE – anche un premio in denaro intitolato al Miglior Giovane Talento Under 30, che potrà essere destinato indifferentemente ad un regista, un attore, uno sceneggiatore o qualsiasi altro componente del team creativo di un cortometraggio.

 

  • CHIEDO ASILO – Concorso tematico. In occasione della Giornata Mondiale dei Diritti Umani, che viene celebrata ogni anno il 10 dicembre, [A]RCIPELAGO lancia una competizione tematica dedicata ai rifugiati e ai richiedenti asilo, protagonisti di una delle più gravi tragedie umanitarie di questi anni: uomini, donne e bambini di ogni provenienza sociale e geografica in fuga da guerre, conflitti, regimi autoritari e carestie, in cerca di una nuova patria, di un luogo disposto ad accoglierli e ad offrire loro una nuova opportunità – e che troppo spesso, invece, trovano nuovi muri, risentimento, odio.  Il concorso è riservato ai filmmaker italiani (o stranieri stabilmente residenti in Italia). Sono ammessi tutti i generi (fiction, documentario, animazione, sperimentazione e videoclip) e tutti i formati, inclusi i micro-video realizzati con le app per smartphone e tablet. La durata minima è di 6 secondi, quella massima 10 minuti. Un bando specifico sarà disponibile entro breve sul sito del Festival.

 

Per tutte le competizioni, le copie dei lavori in visione per la pre-selezione (link, DVD o Blu-ray) vanno inviate entro il 10 novembre .

Le iscrizioni debbono essere effettuate – entro la stesse data – esclusivamente compilando il modulo d’iscrizione online sul sito Web del Festival, dove è anche reperibile il Regolamento integrale.

Pubblica un commento